Votazioni 13 febbraio 2022

Domenica 13 febbraio 2022 ci attendono quattro importanti votazioni federali. Scopri di cosa si tratta e le nostre raccomandazioni di voto!

NO alla modifica della Legge federale sulle tasse di bollo, l’ennesimo regalo fiscale alle multinazionali che la collettività dovrà pagare con nuove imposte o tagli.
Le multinazionali e l’industria finanziaria sono sempre più privilegiate. Se la lobby economica riuscirà ad imporsi, presto solo i salari, le pensioni e i consumi saranno tassati, mentre le multinazionali e i grandi azionisti, d’altra parte, non dovrebbero più contribuire in alcun modo. La fregatura della tassa di bollo fa parte di questo piano. Quella che ci viene venduta come una misura per le PMI colpite dalla crisi, nel 2020, ad esempio, avrebbe avvantaggiato principalmente 55 grandi aziende. Gli ammanchi di almeno 250 milioni di franchi all’anno li devono pagare tutti gli altri – con tasse e oneri ancori più alti o tagli ai servizi. Dobbiamo fermare questa evoluzione votando NO alla fregatura della tassa di bollo. Maggiori informazioni qui. 

SÌ alla Legge federale su un pacchetto di misure a favore dei media, perché una democrazia necessita di media forti e indipendenti.
Siamo in una crisi dei media, le cui conseguenze sono la concentrazione dei media e quindi la perdita della diversità mediatica e di molti posti di lavoro nel giornalismo. La qualità sta diminuendo e la diffusione delle fake news sta aumentando. Il pacchetto di misure previsto è un rafforzamento per l’indipendenza dei media e comprende la promozione della stampa e del digitale, sostiene le stazioni radio e TV private e rafforza l’intero sistema mediatico.

SÌ all’Iniziativa popolare “Sì alla protezione dei fanciulli e degli adolescenti dalla pubblicità per il tabacco”, perché non è accettabile lucrare sulla salute dei giovani.
Nessuno mette in dubbio che il tabacco sia nocivo per la salute. Ma lo è ancora di più per quella dei giovani, visto che il loro corpo è nella fase dello sviluppo. Quanto prima si inizia a consumare tabacco, tanto più dannoso sarà il suo effetto. Dobbiamo proteggere i nostri giovani dagli effetti nocivi del tabacco! Per questo motivo, medici, organizzazioni sanitarie come la Lega svizzera contro il cancro e la Lega polmonare svizzera, associazioni sportive e giovanili e numerose altre organizzazioni sostengono l’iniziativa popolare. Maggiori informazioni qui.

Libertà di voto per l’Iniziativa popolare «Sì al divieto degli esperimenti sugli animali e sugli esseri umani – Sì ad approcci di ricerca che favoriscano la sicurezza e il progresso»
L’iniziativa si propone di vietare sia gli esperimenti sugli animali sia l’importazione di prodotti sviluppati ricorrendo a tali esperimenti. Chiede, inoltre, che la ricerca condotta senza impiegare animali riceva almeno lo stesso sostegno statale accordato oggi alla ricerca che se ne avvale. Esige infine anche il divieto degli esperimenti sugli esseri umani. Reputando l’obiettivo dell’iniziativa condivisibile e auspicando in caso di approvazione un’attuazione che permetta di minimizzare i rischi contenuti nel testo per il polo svizzero della ricerca, il Comitato Cantonale del PS Ticino ha deciso libertà di voto.