Un sostegno tangibile alla democrazia

Un sistema mediatico sano, capace di distinguere il vero dal falso o i fatti dalle opinioni, è l’ossigeno del confronto democratico. A maggior ragione in democrazia diretta, dove i cittadini sono chiamati periodicamente in prima persona a esprimersi su proposte costituzionali o legislative dovendosi necessariamente basare sulle informazioni offerte da giornali, radio, TV, portali....

Scuola: verso una terza media senza livelli?

È un’ottima idea quella di eliminare i corsi  A e B in matematica e tedesco in III media in favore di più ore di Laboratorio (insegnamento con metà classe). Più di trent’anni trascorsi insegnando nella scuola media – oltre a una decina dei quali  lavoranto proprio nei Laboratori – mi sono bastati per constatare...

Ogni Cantone ha la fiscalità che si merita

Nelle scorse settimane il Centro competenze tributarie della Supsi ha presentato l’aggiornamento del documento “Il prelievo fiscale nei Cantoni e nella Confederazione ai fini delle imposte dirette” la cui versione precedente risaliva al 2013. Uno studio, ampiamente riportato su tutti i media, che paragona la pressione fiscale nei diversi Cantoni stilando una classifica che...

Attacco frontale

Anno nuovo, politica vecchia. Purtroppo è quanto sta succedendo. Qualche tempo fa, su questo giornale (2.9.2021), sotto il titolo “Lo sgretolamento dello Stato” avevo ricordato alcuni esempi in cui le forze liberiste hanno tentato, purtroppo qualche volta con successo, di limitare il ruolo dello Stato in campo sociale, sanitario, energetico, per favorire gli interessi...

Garanti e guardiani della democrazia

La pluralità dei media è una condizione necessaria per permettere a tutti i cittadini di maturare una propria opinione in maniera indipendente. Essa garantisce quindi la libertà di pensiero. Inoltre attraverso il giornalismo d’inchiesta, i media riescono a far emergere fatti di cui altrimenti la popolazione non verrebbe a conoscenza. Infine i media sono...

Non chiamiamolo centro educativo chiuso

Chiariamo subito: il progetto in discussione da anni e che approderà probabilmente in Gran Consiglio nei prossimi mesi, non prevede la costruzione di nessun carcere minorile. I minorenni che compiono reati rilevanti dovranno continuare a recarsi fuori dai confini cantonali. Inutile quindi evocare gravi fatti di cronaca nera minorile: l’eventuale unico posto a disposizione...

Tagli sulle case anziani dopo la vittoria delle infermiere?

Dopo la vittoria dell’iniziativa popolare federale per cure infermieristiche forti non vorremo mica accettare tagli cantonali sulle case anziani e su altre strutture sociosanitarie? E tagli sulla formazione? Sarebbe assurdo! In Ticino sarà purtroppo così, se non si consegneranno entro il 21 dicembre le 7’000 firme necessarie per indire il referendum contro il Decreto...

No alla terza corsia e no ancora no alla corsia dei TIR a Coldrerio

Constatiamo per l’ennesima volta che l’USTRA , vedendo nel Mendrisiotto una terra di mezzo o peggio una via di passaggio da sfruttare solo per il transito di merci o persone, propone l’ennesimo progetto avventato. La corsia di sosta dei tir che si vuole creare sul tratto autostradale nella zona di Coldrerio è l’ennesima conferma...