NO alla legge sui servizi d’identificazione elettronica

La legge sui servizi d’identificazione elettronica mette il rilascio del nuovo passaporto digitale svizzero in mano ad aziende private, facendone un affare commerciale. In futuro, invece che all’Ufficio passaporti, dovremmo rivolgerci a grandi banche, compagnie di assicurazioni e simili, che gestirebbero i dati sensibili dei cittadini. Noi diciamo NO il 7 marzo! Il Consiglio...

Un servizio pubblico tutto da recuperare

A corto di macchinisti le FFS hanno dovuto tagliare 200 collegamenti, in parte sostituiti con autobus, mancano anche 100 assistenti alla clientela sui treni, eppure la politica negli ultimi decenni ha successivamente messo a disposizione importanti mezzi per aumentare e migliorare l’offerta, Alptransit 23 miliardi, corridoio 4 metri da 900 milioni, Durchmesserlinie a Zurigo 1,5...

Difendere la Rete 2 e il servizio pubblico

Mi permetto di intervenire nel dibattito attuale, nato intorno al prospettato depotenziamento della Rete Due, soprattutto per sottolineare un aspetto importante della petizione che circola da alcuni giorni a sostegno della stessa. Ho infatti l’impressione che le molte e molte persone che, ad oggi, hanno aderito e firmato l’appello l’abbiano fatto non solo per...

Un preventivo attendista e vuoto

Intervento del nostro capogruppo Ivo Durisch al dibattito del Gran Consiglio sul preventivo 2021:  Care colleghe, cari colleghi, il preventivo 2021 riflette una situazione di incertezza e fragilità che sta investendo tutta la società. È una fotografia di quello che sta capitando nel paese e le nostre preoccupazioni, le nostre azioni devono essere rivolte...

Congedo parentale: facciamo il passo!

La prossima seduta di Gran Consiglio prevede un dibattito su un congedo parentale cantonale di due settimane. La proposta, formulata da Nadia Ghisolfi (Ppd) e sostenuta da una minoranza della Commissione sanità e sicurezza sociale, è scaturita dall’iniziativa parlamentare “Per un congedo maternità cantonale”, presentata da Raoul Ghisletta (Ps) tre anni fa. Come spesso...

Armiamoci di buon senso

La Svizzera è un Paese neutrale da secoli, una neutralità che le ha permesso di elevarsi a livello di politica internazionale come un interlocutrice seria e affidabile proprio in virtù di quella posizione «super partes» che la neutralità le consente. Ma la neutralità non è solo il vestito buono da indossare durante i summit...

NO al paragrafo arbitrario!

NO alla legge antiterrorista – SÌ allo Stato di diritto Il 25 settembre 2020, l’Assemblea federale ha adottato una nuova legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo. Questa legge rivede la definizione di attività terroristica: la nuova definizione è talmente vaga che pure l’allarmismo a sfondo politico è sufficiente perché...

Imprese responsabili: perché SÌ

Prima di andare a votare su un’iniziativa popolare è sempre bene leggerne il testo, perché in poche righe esso esprime esattamente l’enjeu della votazione popolare. Per le iniziative a livello federale va poi sempre considerato che si vota su una norma della Costituzione, che se accolta dovrà poi comunque essere oggetto di una legge di...