Dissimulazione del volto: Usiamo il buon senso e votiamo no!

A proposito del divieto della dissimulazione del viso, in votazione il prossimo 7 marzo, è importante uscire dall’emotivo e osservare invece le cifre e gli studi scientifici a nostra disposizione. Innanzitutto, secondo uno studio di Andrea Tunger-Zanetti dell’Università di Lucerna, solamente 20-30 donne dissimulano il volto con il niqab, nessuna con il burqa. Si...

Il brutto segnale di una crisi economica

Se guardiamo i dati appena pubblicati dall’Ufficio federale di statistica sul mercato del lavoro ticinese non possiamo che dirci preoccupati. Il dato più allarmante è quello riguardante i posti di lavoro persi (numero di persone impiegate con un reddito di almeno 2.300 franchi annui). Da fine 2019 a fine 2020 in Ticino si è...

Indonesia, passi all’indietro

L’accordo di libero scambio con l’Indonesia dedica un capitolo allo sviluppo sostenibile, alla protezione dell’ambiente e dei diritti dei lavoratori, eppure esso viene ampiamente criticato da chi ha a cuore ambiente e diritti dell’uomo. Nell’ottobre 2019, a margine della dichiarazione di Svizzera, Islanda, Liechtenstein e Norvegia di voler stipulare l’accordo di partenariato con l’Indonesia,...

No a un accordo insostenibile e dannoso con l’Indonesia

L’accordo di libero scambio con l’Indonesia va respinto per ragioni di protezione ambientale e di rispetto dei diritti umani. La Svizzera, Paese ricco, dalla solida tradizione umanitaria e sede d’importanti organizzazioni internazionali, dovrebbe sottoscrivere accordi commerciali, soprattutto con Paesi del Sud del mondo, solo in presenza di clausole forti, inequivocabili, che non permettano facili...

‘Aziendalizzato’ non funziona!

A volte battaglie puntuali sono emblematiche della necessità di fare grandi guerre. Quanto sta avvenendo alla Rsi, e più in generale alla Ssr a proposito dei cambiamenti proposti per la Rete Due e l’approfondimento culturale in generale, ci sta dimostrando, ancora una volta dopo quanto già successo e certificato per le ex regie federali,...

Una politica xenofoba che crea pregiudizi

La strategia politica dei partiti conservatori di destra è sempre la stessa e visto il loro successo, come dargli torto. Non fosse che con l’attenuante di salvare i «nostri valori» dalle grinfie dello «straniero» stiano minando le preziose fondamenta della nostra società – creando nuovi conflitti e limitando le nostre libertà fondamentali. Così, come...

Iniziativa burqa: su cosa non si vota

Il 7 marzo si voterà sul divieto di dissimulare il viso negli spazi pubblici. Un voto su un problema inesistente, visto che le persone che usano abbigliamenti coprenti sono pochissime e che la legge ticinese al proposito è stata un totale flop, ma certamente una campagna ben studiata per dare un volto presentabile ad...

Ricordo di una vittoria della scuola pubblica

Vent’anni or sono, il 18 febbraio 2001, la scuola pubblica ticinese fu la protagonista vittoriosa di una votazione cantonale originata da un’insidiosa iniziativa popolare, denominata “Per un’effettiva libertà di scelta della scuola”, che postulava un contributo finanziario dello Stato (ticket) a favore delle famiglie con figli iscritti alle scuole private. L’iniziativa era stata lanciata...