Gruppo PS in GC – Preventivo 2012: il Governo conferma che il problema sta nelle entrate insufficienti

Il Gruppo parlamentare del PS prende atto del progetto di Preventivo 2012 dello Stato.
Esso conferma che il problema strutturale delle finanze cantonali sta nell’insufficiente disponibilità di entrate per far fronte ai compiti statali.
Il mancato versamento di utili da parte della Banca nazionale dovuto alla crisi economica internazionale ha accentuato questa insufficienza.
Per quanto concerne il trasferimento di oneri sui Comuni di 19 milioni nel 2012 e di ca. 40 milioni nel 2013 il PS si riserva di valutare i criteri che saranno applicati tenendo conto della varietà delle realtà comunali e della forza finanziaria dei Comuni.
Il PS esprime forti preoccupazioni anche per i tagli proposti. Vi sono infatti diversi aspetti problematici fra cui il poco realistico obiettivo di riduzione degli effettivi del personale dello Stato l’abolizione delle indennità per l’aconomia domestica o ancora il dimezzamento dello spillatico alle persone anziane e invalide in istituto al beneficio delle prestazioni complementari.
Secondo il PS la situazione attuale mostra come si sia ormai arrivati al limite sul fronte dei contenimenti di spesa. Senza una soluzione duratura sul fronte delle entrate sarà difficile immaginare investimenti necessari per il futuro come richiesto da tutti i partiti in campagna elettorale.
Infine vista la crisi economica il PS chiede al Governo anche di garantire un piano di misure a sostegno dell’occupazione al fine di evitare che siano le cittadine e i cittadini più deboli a pagare per una situazione di cui non hanno colpe.