Votazioni 13 giugno

Domenica 13 giugno ci attende una super tornata elettorale: siamo chiamati a votare su ben cinque oggetti federali e due cantonali. Scopri di cosa si tratta e le nostre raccomandazioni di voto! Per le votazioni federali raccomandiamo di votare: 
  • Sì alla Legge sul CO2!
  • Sì all’iniziativa per l’acqua potabile!
  • Sì all’iniziativa dei pesticidi!
  • Sì alla Legge COVID-19!
  • No alla Legge anti-terrorismo!
Per le votazioni cantonali:
  • Sì alla legge sulla previdenza professionale dei membri del Consiglio di Stato
  • Sì alla sovranità alimentare nella Costituzione del Canton Ticino
Maggiori informazioni:

Sì alla giustizia climatica – Sì alla Legge sul CO2.
La legge sul CO2, sulla quale voteremo il 13 giugno 2021, rappresenta un primo, importante passo verso la riduzione delle emissioni di CO2. Se la legge verrà respinta, perderemo anni cruciali nella lotta contro la crisi climatica. Non possiamo permettercelo. Maggiori informazioni qui. 

Sì all’iniziativa per una Svizzera senza pesticidi sintetici! 
Eliminare i pesticidi sintetici è sensato dal punto di vista ecologico, è tecnicamente ed economicamente fattibile e fa bene alla nostra salute. Ecco perché come PS ci impegniamo per un chiaro Sì all’iniziativa. Maggiori informazioni qui.

Sì all’iniziativa per l’acqua potabile pulita!
Attualmente più di un milione di persone in Svizzera beve acqua contaminata da pesticidi. Eppure la lobby agricola vuole continuare come finora: ecco perché come PS ci impegniamo per un chiaro SÌ all’iniziativa per l’acqua potabile. Maggiori informazioni qui. 

No alla nuova legge arbitraria sul terrorismo!
A settembre, il parlamento federale ha approvato una nuova legge sul terrorismo. Questa legge è incompatibile con i valori costituzionali della Svizzera: viola i diritti umani, lo Stato di diritto e abolisce la presunzione di innocenza. 

Sì alla Legge COVID-19!
Questa legge è la base giuridica per le misure economiche straordinarie introdotte per contrastare le conseguenze della pandemia COVID: le indennità per gli indipendenti e il mondo culturale, il lavoro ridotto e gli indennizzi per i settori in difficoltà.  

Sì alla legge sulla previdenza professionale dei Consiglieri di Stato: basta privilegi!
Questa legge pone fine a un ingiusto sistemi di privilegi e affilia i Consiglieri di Stato all’Istituto di Previdenza del Canton Ticino come i dipendenti pubblici. Un risparmio milionari e la fine dei vitalizi!

Sì alla sovranità alimentare!
Introduciamo il principio della sovranità alimentare nella nostra costituzione cantonale come obiettivo sociale da perseguire! Riequilibriamo i rapporti di forza tra le piccole aziende agricole ticinesi e le grandi aziende d’oltreconfine.