Taggato: tagli

Consuntivi 2016 migliori a quanto previsto grazie al PS

Consuntivi 2016 migliori a quanto previsto grazie al PS

I Consuntivi 2016 del Cantone e di Lugano sono migliori a quanto previsto grazie al Partito Socialista e al ricorso vinto contro il 70% di sconto sull’amnistia fiscale deciso dal Gran Consiglio. Sul fronte delle spese, il PS evidenzia come i risultati siano stati ottenuti sulle spalle della popolazione e sulla qualità dell’Amministrazione cantonale....

NO a una politica di maggioranza forte con i deboli e debole con i più forti

NO a una politica di maggioranza forte con i deboli e debole con i più forti

Le alte sfere di PPD-PLR e Lega si dimostrano forti con i deboli e deboli con i più forti: nei confronti della popolazione sono dei cinici controllori contabili che tagliano nelle prestazioni sociali, ma quando si tratta di multinazionali, concedono regali fiscali con una sconcertante manica larga. Il PS invita perciò a votare NO...

NO a una “manovra di rientro bis” di 20 milioni

NO a una “manovra di rientro bis” di 20 milioni

Il Partito Socialista è contrario a ulteriori tagli per 20 milioni di franchi. Il solo modo per fermare questa politica insostenibile per il Cantone è dire “STOP AI TAGLI!” e votare 4 volte NO il prossimo 12 febbraio Il PS si oppone a ulteriori tagli per 20 milioni di franchi, così come accordato stamani...

L’aumento dei casi di assistenza prova che bisogna firmare i referendum

L’aumento dei casi di assistenza prova che bisogna firmare i referendum

L’aumento dei beneficiari dell’assistenza sociale, mostrato dai dati pubblicati oggi, suscita l’inquietudine del Partito Socialista che ribadisce l’invito alla popolazione ticinese di sostenere e firmare i referendum contro lo smantellamento dello Stato sociale. L’aumento dei casi d’assistenza sociale preoccupa il PS Ticino. I dati pubblicati oggi dalla Divisione dell’azione sociale e delle famiglie (DSS),...