Categoria: News

Salario minimo: sociale prima che sindacale

Tutti i salari in Ticino devono permettere ai residenti di vivere sopra alla soglia di povertà! Sembra un’esclamazione ovvia e che rispecchia pacificamente la volontà popolare espressa ormai diversi anni or sono sul tema dei salari minimi. Oggi però non è così e i tre soci fondatori di TiSin hanno avuto perlomeno il merito...

Intervento consuntivo 2020

ICare colleghe, cari colleghi, consuntivo 2020 meno 165 milioni, preconsuntivo 2021 meno 175 milioni, preventivo 2022 meno 135, piano finanziario meno 150 milioni all’anno. Una situazione tutt’altro che rosea e che rischia di immobilizzare la progettualità del Governo e del Parlamento o peggio ancora portare a nuovi tagli. Quello che è certo è che...

Premi di cassa malati troppo alti: bisogna sgravare le famiglie!

Molte famiglie con un piccolo e medio reddito stanno soffrendo per gli alti premi dell’assicurazione malattia. Questa situazione è venuta a crearsi ben prima della crisi legata al coronavirus: i premi sono infatti esplosi se confrontati all’evoluzione dei salari e delle pensioni degli ultimi venti anni. Anche se è positivo che il Consiglio federale...

Un Ticino in cui vivere

Piano di rilancio per il Ticino 2030: inclusivo, sostenibile e accogliente. Negli ultimi anni la situazione socioeconomica del Cantone Ticino si è deteriorata. La crisi COVID ha contribuito a peggiorare questa situazione aggravando fenomeni preesistenti, come ad esempio le disuguaglianze sociali e di genere, ma anche la precarietà lavorativa. A questi vanno aggiunti i...

Ecco perché dire Sì all’iniziativa 99%

Partiamo da alcuni dati relativi alla realtà ticinese. Per quanto riguarda le persone fisiche, l’1% dei contribuenti, ossia 2.200 persone, detiene il 44% della ricchezza mobiliare e immobiliare, pari a 24 miliardi di franchi, con un pro capite medio di 10 milioni di franchi. Fino al 2017 su questa sostanza il contribuente «medio particolarmente facoltoso» versava il 3,3 per mille di imposte al Cantone, pari a 33.000 franchi. Oggi a seguito di...

Niente materiale bellico svizzero nei paesi in guerra civile!

Per il Partito Socialista Svizzero è chiaro che la Svizzera non deve esportare materiale bellico in paesi in cui è in corso una guerra civile, né in paesi dove i diritti umani sono sistematicamente e seriamente violati. Per queste ragioni, il PS si batte contro il controprogetto indiretto alla cosiddetta «iniziativa di rettifica», che...

Come ti frego il salario minimo

Quello che sta accadendo in questi giorni in alcune aziende del Mendrisiotto deve preoccupare e allarmare non solo i sindacati e i lavoratori, ma l’intera classe politica, soprattutto quella momò. Stiamo assistendo ad un esperimento inquietante, da parte del padronato, di sferrare il colpo di grazia al mercato del lavoro della zona di confine....

Comitato Cantonale di settembre: prepariamoci a difendere il salario minimo!

Lo scorso 8 settembre si è tenuto il Comitato Cantonale del Partito Socialista a Bellinzona. Fabrizio Sirica, nel suo discorso, ha ribadito la necessità di proporre un piano di rilancio per affrontare i problemi del Canton Ticino. Il PS Ticino intende infatti affrontare le sfide che attendono il nostro Cantone con una serie di...