Autore: Laura Riget

Noi ragazze e ragazzi degli anni 70…

Simpatici ‘meme’ ci ricordano che noi nate e nati negli anni 70 siamo sopravvissuti alle auto senza poggiatesta e cinture posteriori, ai nastri ingarbugliati delle musicassette, a un mondo in cui, se uno di noi cadeva da un muretto, era semplicemente colpa sua e non del Comune, dell’architetto, del proprietario, del docente o di...

Il problema più urgente?

Se girando per la Svizzera si chiede alle persone quali sono i problemi più urgenti da affrontare, le risposte sono molteplici: l’inflazione, la crisi climatica, l’incertezza energetica, i premi cassa malati, oppure ancora la precarizzazione del mercato del lavoro. Ciò che sicuramente nessuno risponderà mai è “la sottocapitalizzazione del mercato di capitale straniero”. Eppure...

A2: un No al progetto tra Lugano e Mendrisio

La regione del Mendrisiotto è la più inquinata di tutta la Svizzera. Ozono in estate, polveri fini in inverno, per non parlare del rumore costante causato dal traffico autostradale. Tutti elementi che condizionano pesantemente la qualità di vita e la salute dei suoi cittadini. La A2 costituisce il principale asse di transito nord sud...

No all’abolizione dell’Imposta preventiva!

L’abolizione dell’imposta preventiva è un nuovo passo sulla strada della destra per la riduzione delle imposte delle multinazionali! Alla fine saranno tassati solo i salari, le pensioni e il consumo. Ma che cos’è l’Imposta preventiva (Ip)? Quando è pagato un interesse su un conto bancario, un dividendo di una società, una cedola di un...

Prima si arrivi a una vera parità

In Svizzera, sebbene dopo la concessione del diritto di voto ed eleggibilità alle donne, nel 1971, si siano fatti alcuni passi avanti, di obiettivi da raggiungere per ottenere una parità vera e propria ce ne sono ancora molti. Ricordiamoci infatti che: la disparità salariale si attesta attorno al 19% – cioè le donne guadagnano...

NO a nuovi privilegi per grandi investitori e multinazionali

NO a nuovi privilegi per grandi investitori e multinazionali

Con l’abolizione dell’imposta preventiva, le grandi aziende riceveranno nuovi privilegi fiscali essendo favorite quando prenderanno in prestito denaro sul mercato dei capitali. Allo stesso tempo, il disegno di legge promuove la criminalità fiscale dei grandi investitori e degli oligarchi. Ciò comporta perdite fiscali fino a 800 milioni di franchi all’anno. Di queste centinaia di...

Energia, tra rincari e tasse occulte

Conosceremo a giorni le tariffe 2023 dell’energia elettrica per i clienti vincolati, cioè la stragrande maggioranza dei consumatori che devono acquistare l’energia presso le Aziende di distribuzione locale, Ail, Ses, Amb ecc. Questo dopo il già forte rincaro del gas. Le Aziende fanno capo in gran parte a energia idroelettrica propria o dell’Aet. Infatti...

Il PS Ticino ha presentato oggi in conferenza stampa un pacchetto di misure federali e cantonali per alleviare le famiglie dall’inflazione, tutelando il loro potere d’acquisto. Sono necessarie misure urgenti per contrastare le conseguenze negative dell’inflazione, in particolare sui redditi bassi e medio-bassi. Riunito in conferenza stampa a Locarno, il Partito Socialista Ticino ha...